centOs

MongoDB: un tutorial per installarlo sulla tua VPS

FacebookTwitterGoogle+LinkedIn

installare_mongodb_su_vpsTutti i passi per installare MongoDB sulla tua VPS con CentOS 7

Recentemente si stanno affermando con successo i database NoSql (ne abbiamo già parlato in un precedente articolo Big Data con i Database NoSQL: un’introduzione pratica!”), perciò vediamo più da vicino MongoDB.

Cos’è MongoDB?

È senz’atro uno dei più diffusi e largamente utilizzati database NoSQL, un database, allo stesso tempo, semplice, potente e già disponibile per i maggiori e più diffusi linguaggi di sviluppo come PHP, Ruby, etc. MongoDB fa parte della famiglia Document Based Databases, è semplice da installare e anche da utilizzare, in più, le sue molteplici caratteristiche lo rendono interessante anche se installato su un singolo nodo (come su un server VPS ).

Di seguito le istruzioni per installarlo su una VPS con CentOS 7. La procedura è stata testata anche su un nostro server VPS e il successo è assicurato!

Step 1 : Aggiungere il Repository

vi /etc/yum.repos.d/mongodb.repo

Nel nuovo file aggiungere le seguenti righe premere il pulsante  [ i ] (insert):

[mongodb]
name=MongoDB Repository
baseurl=http://downloads-distro.mongodb.org/repo/redhat/os/x86_64/
gpgcheck=0
enabled=1

Per Salvare il file premere in sequenza [esc] [ : ] [ w ] [ q ]

Step 2 : Installare MongoDB

Aggiornare i pacchetti :

 yum -y update

Attendere il completamento degli aggiornamenti.

Passiamo all’installazione dei pacchetti necessari , lanciare questo comando:

yum -y install mongodb-org mongodb-org-server

Step 3 : Avviare MongoDB

Configurare il server perché si avvii automaticamente al boot del server:

systemctl enable mongod

Avviare MongoDB :

systemctl start mongod

Ora verifichiamo che MongoDB sia attivo:

 systemctl status mongod

Per avviare la linea di comando MongoDB :

mongo

Ecco fatto!

Per iniziare ad utilizzarlo vi consigliamo l’ottima guida introduttiva Il Piccolo Libro di MongoDB.

Le potenzialità di questo strumento vengono sicuramente evidenzite se installato su più nodi come lo sharding e la replica, per questo sono però consigliati dei server dedicati che giustificano la scelta di architetture più complesse e più performanti che spingono le potenziatilità dello strumento a livelli enterprise e che lo rendono potenzialmente in grado di gestire quantità di dati da Big Data.

Questo è tutto quello che serve per iniziare ad utilizzare MongoDB.

Buona installazione!

FacebookTwitterGoogle+LinkedIn
FacebookTwitterGoogle+LinkedIn