Our Blog

Attenzione! – Il Virus Cryptolocker continua a diffondersi rapidamente previeni subito la perdita dei dati importanti

FacebookTwitterGoogle+LinkedIn

cryptolocker-508p-100390630-origCos’è Cryptlocker?

CryptoLocker è un virus messo in circolazione a settembre 2013 che si sta diffondendo a molto rapidamente.

Quando il virus entra in funzione, inizia a crittografare i tuoi file (che quindi diventano inutilizzabili) con algoritmi di cifratura RSA e AES, praticamente impossibili da decriptare se non conoscendo la chiave.

Il Virus si diffonde anche sulle unità di rete condivise e può criptare anche i file presenti nei server mappati. Questo può rendere inutilizzabili file importanti e fondamentali per la tua azienda impedendo l’uso dei dati del gestionale e bloccando di fatto l’intera operatività aziendale.

Come si prende il virus CryptoLocker?

Il Virus CryptoLocker entra nel sistema tramite email con allegati pericolosi. Spesso, ad occhio non esperto, queste email risultano apparentemente innocue dal momento che sembra alleghino file PDF o ZIP (come fattura.pdf.exe o order584755.zip.exe) ma che in realtà nascondono estensioni di file critici.

Una volta cliccato l’allegato, i file verranno criptati all’istante.

Il virus avvisa del danno fatto tramite una schermata che, tramite un avviso, invita l’utente a pagare una certa quantità di denaro (il corrispondente di qualche centinaia di euro) che con il passare del tempo può diventare sempre più alto, fino a venti volte la cifra iniziale.

Cosa è possibile fare se ho preso il virus?

Non c’è modo, almeno per il momento, di fermare il virus o di provare a decriptare i file usando programmi free o antivirus. Anzi, agendo in questo modo la situazione peggiora dal momento il virus CryptoLocker se ne accorge e butta via la chiave: a quel punto non c’è più nulla da fare.

Una soluzione per sconfiggere il virus c’è!

Senza un adeguato sistema che metta al riparo da eventi imprevisti, le aziende che subiscono la perdita di dati difficilmente riescono a recuperarli.

La soluzione migliore è disporre di un backup dei dati recente, che permette di ripristinare le informazioni rapidamente senza arrecare danni e interruzioni al business della tua azienda.

Verifica di avere un piano di backup (meglio se esterno alla tua rete).

RackOne propone una soluzione di BackUP & Disaster Recovery Remoto dei dati, affidabile ed efficiente, che mette al sicuro i dati importanti per il tuo business.

Alcune caratteristiche sono:

CDP – backup dai dati continuo: permette di avere a disposizione la versione più recente dei file

Cifratura alla fonte: i tuoi vengono protetti durante il transito su internet e anche sullo storage remoto, solo tu puoi accedere e ripristinare i dati

Possibilità di ripristinare i dati via rete, o tramite consegna di un supporto fisico (contenente i dati criptati)

scopri_il_cloud_backup

FacebookTwitterGoogle+LinkedIn
FacebookTwitterGoogle+LinkedIn