Proxmox Backup Server 2.1 disponibile

Proxmox Backup Server 2.1
Proxmox Backup Server 2.1 disponibile

VIENNA, Austria – 23 novembre 2021 – Lo sviluppatore di software per le imprese Proxmox Server Solutions GmbH (d’ora in avanti “Proxmox”) ha annunciato oggi l’uscita della versione 2.1 della sua soluzione di backup server open-source. Proxmox Backup Server si basa su Debian 11.1 “Bullseye”, ma utilizza il nuovo kernel Linux 5.13, ed include OpenZFS 2.1. L’intero stack di software è scritto con Rust – un linguaggio moderno, veloce ed efficiente dal punto di vista della memoria. La soluzione di backup per le imprese, in grado di fare il backup e ripristinare le VM, i container e gli host fisici, supporta backup incrementali e interamente deduplicati, riducendo in modo significativo il carico di rete, lo spazio di archiviazione richiesto e, di conseguenza, il costo totale dell’infrastruttura.

Cosa c’è di nuovo nel Proxmox Backup Server 2.1:

Miglioramenti nella gestione del backup:

  • Questa versione include il supporto per l’impostazione di limiti flessibili di larghezza di banda per il controllo del traffico. Permette di limitare il traffico in entrata (per esempio, il backup) e in uscita (per esempio, il restore) da un set di reti. Ora gli utenti possono configurare le regole per il controllo del traffico e impostare i limiti da applicare solamente durante specifici periodi di tempo.
  • Backup protetti: ora i backup possono essere contrassegnati come “protetti”, cosa che impedisce il prune o la rimozione manuale, senza prima rimuovere il flag di protezione.
  • “group-filter” per processi di sincronizzazione e processi di backup su nastro: per ogni processo di backup possono essere applicati dei filtri multipli e cumulativi: gli utenti possono specificare se desiderano elaborare solo un tipo di backup specifico (ct, vm, host), un gruppo specifico, o la regex (espressione regolare) che corrisponda al gruppo ID per tale processo.

Database Round Robin (RRD) migliorato: Il sistema RRD è stato ottimizzato. Consente di archiviare e visualizzare i dati delle serie temporali. È ora possibile una maggiore risoluzione nella dashboard con i seguenti intervalli; al giorno: 1 min / al mese: 30 min / all’anno: 6h / ogni dieci anni: 1 settimana. Complessivamente, i dati possono essere conservati per 10 anni. Il database utilizza un sistema journaling in modo da evitare la perdita di dati.

Supporto migliorato per OpenID Connect (OIDC): Questa versione offre un miglioramento al supporto per il protocollo standard aperto OpenID Connect, che fornisce il Single Sign-On (SSO). L’integrazione OIDC all’interno di Proxmox Backup Server supporta la configurazione di un nome utente arbitrario. Gli scope richiesti per le richieste informazioni dell’utente attualmente possono essere impostati, comunque, le impostazioni di default rimangono le stesse (“profilo” ed “e-mail”). Il comportamento immediato, che precedentemente era codificato per fare “login”, ora non è impostato e può essere configurato per le varianti definite nelle specifiche OIDC o un’estensione arbitraria.

Miglioramenti all’Interfaccia Web:

  • Un nuovo pannello per la gestione del traffico è disponibile nel GUI;
  • I grafici del load e utilizzo hanno una risoluzione migliore;
  • Per i processi di backup su nastro, viene ora visualizzata l’etichetta del supporto nastro successivo;
  • Traduzioni migliorate per le lingue: arabo, basco, portoghese brasiliano, francese, tedesco, cinese semplificato, cinese tradizionale, turco.

Miglioramenti nel Backend: Un nuovo strumento di debug, proxmox-backup-debug, è stato aggiunto, e può essere utilizzato per ispezionare i file nell’archivio dati di Proxmox Backup, verificare l’integrità delle varie parti, e in alcuni casi, recuperare i dati.

Quando sarà disponibile Proxmox Backup Server 2.1?

Proxmox Backup Server è un software libero e open-source, pubblicato sotto la licenza GNU AGPL, v3. L’immagine ISO scaricabile può essere installata su bare metal. Lo stack di software gestito in modo centralizzato può essere installato velocemente installato usando l’installazione guidata. Proxmox Backup Server 2.1 è ora disponibile per il download su https://www.proxmox.com/downloads

Gli aggiornamenti della distribuzione da versioni precedenti di Proxmox Backup Server sono possibili tramite APT. È possibile anche installare Proxmox Backup Server su Debian.

Per gli utenti aziendali, Proxmox Server Solutions GmbH offre un modello di supporto con sottoscrizione, che fornisce l’accesso all’Enterprise Repository ampiamente testato, con aggiornamenti regolari attraverso l’interfaccia web, così come supporto tecnico in abbonamento. I prezzi partono da 449 € per server, inclusi un’archiviazione di backup illimitata e client di backup illimitati.

Scopri i piani di supporto: https://www.rackone.it/prodotti/cloud/proxmox-backup-server/#subscription

Annuncio nel forum: https://forum.proxmox.com/threads/proxmox-backup-server-2-1-released.100240

Proxmox Backup Server

Proxmox Backup Server è una soluzione di backup per le aziende per fare il backup e ripristinare macchine virtuali, container e host fisici. Il software open-source client-server supporta backup incrementali, deduplica, compressione Zstandard, e crittografia. Per aumentare la produttività, Proxmox Backup Server ti consente di fare il backup dei tuoi dati in maniera efficiente in termini di spazio, ripristinare VM, archivi o singoli oggetti in un lampo. Con l’interfaccia utente basata sul web, potrai efficacemente ridurre le ore di lavoro grazie ad una gestione semplificata. Proxmox Backup Server è pubblicato con la licenza GNU AGPL, v3. Gli abbonamenti al supporto aziendale sono disponibili da Proxmox.

Proxmox Server Solutions

Proxmox è un fornitore di server software open-source potenti e facili da usare. Le aziende, a prescindere dalle dimensioni, dal settore o dal comparto, utilizzano le soluzioni stabili, sicure e modulari Proxmox per implementare infrastrutture IT efficienti, maneggevoli e semplificate, ridurre al minimo il total cost of ownership, ed evitare il vendor lock-in (blocco da fornitore). Proxmox offre anche supporto commerciale e servizi di formazione per assicurare la continuità operativa ai propri clienti. Proxmox Server Solutions GmbH è stata istituita nel 2005 e ha sede a Vienna, Austria.

RACONE è Reseller Partner e offre i piani di supporto Proxmox VE e supporto Proxmox Backup Server, è inoltre Training Partner Proxmox, questo permette di offrire corsi Proxmox certificati.

Potrebbe anche interessarti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Argomenti

Seguici

[a-zA-Z0-9_.+-]
[a-zA-Z0-9_.+-]
[a-zA-Z0-9-]
[a-zA-Z0-9-]
[a-zA-Z0-9]
[a-zA-Z0-9]
[a-zA-Z0-9_.+-]
[a-zA-Z0-9_.+-]
[a-zA-Z0-9-]
[a-zA-Z0-9-]
[a-zA-Z0-9]
[a-zA-Z0-9]
[i]
[i]