Our Blog

La TOP FIVE dei malware più diffusi in Italia

FacebookTwitterGoogle+LinkedIn

La telemetria Live Grid® di ESET stila ogni mese la top five dei malware più diffusi nel mondo e in Italia. Classifica molto utile per cercare di evitare che il nostro PC sia infettato da virus che potrebbero bloccare i dati e avere un impatto notevole sul nostro lavoro e il nostro business.

#1 SUBMELIUS

Il primo in classifica e Submelius, che è veicolato principalmente attraverso Google Chrome, che colpisce soprattutto chi guarda film in streaming dal proprio PC. L’utente visualizza sul browser le classiche finestre con l’annuncio “è stato rilevato un virus” o “guadagna soldi lavorando da casa”, se si clicca sulla finestra accetta viene installata un’estensione sul browser che impedisce poi la navigazione.

#2 JS/DANGER.SCRIPTATTACHMENT

Con il 6% di prevalenza si attesta al secondo posto nella classifica delle minacce di luglio 2017 in Italia ScriptAttachment. Questo è meno diffuso ma molto più pericoloso, soprattutto per i dati aziendali. Arriva come un allegato mail e se aperto installa differenti varianti di malware, per la maggior parte temibili cripto ransomware. VI abbiamo già spiegato qui come funzionano: obiettivo è crittografare i dati preziosi chiedendo poi centinaia di euro per decriptare i file.

#3 NEMUCOD

L’Italia è il paese più colpito in assoluto da questo trojan, che si prende durante la navigazione su semplici pagine HTML e indirizza a uno specifico URL contenente un ransomware.

#3 e #4 FAKEALERT E AZTECMEDIA

Sono poi FAKE ALERT e AZTECMEDIA i due ultimi in classifica, entrambi adware e trojan che importunano l’utente con finestre di pubblicità non desiderata.

LA SOLUZIONE EFFICACE

Vi avevamo già spiegato qui che l’aggiornamento del PC è la prima mossa per combattere il pericolo ransomware e virus. Il Cloud Mail è una risposta interessante per evitare che il pericolo arrivi da allegati, perché il professionista che ospiterà la vostra posta aziendale sicuramente ha i mezzi per evitare spam pericoloso. La predisposizione di un efficace piano per la continuità operativa rimane comunque fondamentale per la sicurezza di qualsiasi azienda. Ricordatevi che Il salvataggio dei dati informatici aziendali è un’operazione delicata che consigliamo di delegare ad esperti del settore.

Scopri le soluzioni di Cloud Mail, Disaster Recovery e Cloud BackUp che offre RackOne

FacebookTwitterGoogle+LinkedIn
FacebookTwitterGoogle+LinkedIn